sottili differenze di prospettiva

Archivio per aprile, 2011

Dai sensi alle sensi@bilità

Ricevo da “Patrizia Palumbo” (Presidente di “Dream Team – donne in rete), e volentieri pubblico l’invito a partecipare ad una mattinata di animazione territoriale per conoscere e meglio apprezzare le attività e le persone presenti sul territorio di Scampia; per rimarcare, ancora una volta, ove fosse necessario, la sottile differenza, quella linea di confine che distingue le organizzazioni e le persone che con fatica, portano avanti un discorso di qualificazione del territorio e delle coscienze che lo vivono, dalla criminalità, certamente molto visibile, che sui “media” è l’unica rappresentazione di Scampia e dei cittadini.

L’altra Unità

1861-2011. Il 17 Marzo è arrivato, e con esso la festa nazionale per la celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Le scuole e gli uffici sono rimasti chiusi, ovunque è stata festa, e gli italiani hanno avuto la loro parte di gloria commemorando un secolo e mezzo di storia congiunta, ricordando a se stessi e al mondo i successi raggiunti, le battaglie, affrontate e vinte insieme, perché, si sa, l’unione fa la forza, e l’unità italiana, oggi, appare a tutti come la giusta realizzazione della sorte ineluttabile di un popolo, separato nei secoli dall’ingerenza di altrui interessi, ma da sempre destinato, e desideroso, di essere unito. L’unione fa la forza, è vero. Ma l’Italia unita è davvero più forte?

Il carcere raccontato dalle donne

La situazione delle carceri italiane è da tempo allo stremo: sovraffollamento e mancanza di personale impediscono che la detenzione raggiunga gli scopi previsti dalla legge italiana, che contempla non soltanto la punizione per il reato commesso, ma anche una prospettiva di cambiamento per il detenuto, nell’ottica della rieducazione individuale. Scopo del carcere, infatti, è offrire al detenuto opportunità di reinserimento nella società: tuttavia, nelle condizioni odierne, considerare il cambiamento obiettivo primario della pena detentiva rischia di portare alla luce più fallimenti che successi.

Un si per il sole

Ricevo da un amico e volentieri pubblico un nuovo articolo di Alex Zanotelli sul tema più caldo di questo periodo, il nucleare, in vista anche del referendum in merito, che si terrà a giugno.
La tragedia nucleare di Fukushima in Giappone sta obbligando anche i più convinti nuclearisti del calibro di Rubbia a riflettere.

Un blog da Scampia – Napoli

Benvenuti nel blog lineadiconfine.it.
Un blog generalista, scritto da Scampia a volte su Napoli e Scampia, ma non solo; perché questo quartiere non può e non deve essere visto e vissuto come una realtà diversa da un qualsiasi altro luogo di questa magnifica città!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Seguici su Facebook!