sottili differenze di prospettiva

Napoli: Palazzo Arcivescovile

Il grande Palazzo dell'Arcivescovado sorge sul sito della basilica paleocristiana di Sancti Laurentii ad fontes, come rilevano i resti di un antico quadriportico scoperti durante un restauro. La fabbrica, fondata alla fine del V secolo, ha subito nel tempo profonde modifiche volute dai vari vescovi succedutisi a capo della diocesi napoletana.

All'intervento di ristrutturazione voluto dal cardinale Enrico Minutolo, nel 1389, risale il portale di forme durazzesche in vico Sedil Capuano 45, antico ingresso all'episcopio, oggi "porta carraia" del seminario. L'aspetto attuale dell'edificio su largo Donnaregina si deve, invece, ai lavori stabiliti, tra il 1643 e il 1650, dal cardinale Ascanio Filomarino. Questi commissionò al frate Bernardino Presti l'ampliamento longitudinale della fabbrica e l'apertura in facciata dei tre portali di piperno (con la statua in marmo di San Gennaro benedicente su quello centrale). Una scala in marmo bianco conduce dal cortile agli appartamenti di rappresentanza, affrescati da Giovanni Lanfranco con fregi raffiguranti paesaggi e putti che reggono lo stemma del cardinale.

Le sale ospitano attualmente una raccolta di notevole interesse artistico, costituita da dipinti provenienti dal Duomo e da chiese chiuse al culto: dall'antico Ritratto dell'arcivescovo Uberto d'Ormont, attribuito a Lello da Orvieto ai due bozzetti di Francesco Peresi preparatori per le tele di San Giorgio Maggiore(1713).

Nella cappella del palazzo la pala d'altare, recentemente restaurata, raffigura San Gennaro che presenta il cardinale Ascanio Filomarino alla Vergine e fu commissionata al Lanfranco nel 1645. In questo luogo fu collocato nel 1742 l'antico calendario napoletano, scolpito in due tavole di marmo, rinvenute in San Giovanni Maggiore.


Visualizzazione ingrandita della mappa

The following two tabs change content below.

Etichette: ,

1 Risposte »

Trackbacks

  1. Blog Personali : Napoli: Palazzo Arcivescovile

Lascia un commento


Un blog da Scampia – Napoli

Benvenuti nel blog lineadiconfine.it.
Un blog generalista, scritto da Scampia a volte su Napoli e Scampia, ma non solo; perché questo quartiere non può e non deve essere visto e vissuto come una realtà diversa da un qualsiasi altro luogo di questa magnifica città!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Seguici su Facebook!