sottili differenze di prospettiva

Archivio etichetta per ‘camorra’

Carmine Schiavone si confessa a Sky: “abbiamo avvelenato un territorio intero”

Ce l’ha con tutti Carmine Schiavone: con se stesso perché “si è pentito veramente” e se potesse tornare indietro ci ripenserebbe; con le Istituzioni che lo hanno abbandonato ed hanno cercato di ucciderlo “materialmente, moralmente ed economicamente”; con i politici, le forze dell’ordine, tutti i preposti controllori della legge che hanno permesso alla camorra di espandersi, con un occhio chiuso ed una mano protesa per prendere le mazzette versate dal clan.

Quel bacio rubato, simbolo di lealtà

Qualche settimana fa, l’8 giugno, un duro colpo è stato inflitto al clan degli “scissionisti”, dell’area Nord di Napoli, con l’arresto del boss Carmine Amato, reggente del clan Amato-Pagano, e del suo guardaspalle, Daniele D’Agnese.

Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie

“Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” è nata il 25 marzo 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.

Liberiamo la Campania dalla camorra

Il 21 ottobre presso l’auditorium di Scampia si è svolto il convegno “Liberiamo la Campania dalla camorra”, promosso da Fuoricentroscampia e dall’Assessorato all’educazione, alla cultura e alla legalità dell’ VIII municipalità. Grande assente l’atteso onorevole Fassino, impegnato in una importante votazione alla camera, sostituito dal presidente del consiglio comunale, Leonardo Impegno.

Noi di Scampia, che non facciamo notizia…

Sulla scia di quanto accaduto qualche settimana fa a Secondigliano, quando cinque ragazzini sono stati feriti da colpi d’arma da fuoco per un avvertimento di stampo camorristico, una troupe giornalistica de LA7, nella persona di Silvia Resta, è venuta a farci visita al Centro Hurtado.

La fascia intelligente

Da più parti ci chiedono cosa succede di nuovo a Scampia e non mi sembra giusto che tutto sia considerato fermo, a parte il crescere spaventoso dei cumuli di rifiuti. La prospettiva è quella di rafforzare una pastorale d’insieme, nello spirito di comunione e di collaborazione, nella speranza che i laici siano sempre più coinvolti e resi responsabili, tenendo conto che loro sono i primi protagonisti e testimoni di ambiti di vita essenziali. Chi meglio di loro può esprimersi sulla vita familiare, sui problemi delle coppie, sulle difficoltà nell’educazione dei figli, nel contatto con le scuole, nei problemi nel mondo del lavoro, della sanità, della camorra?

Un blog da Scampia – Napoli

Benvenuti nel blog lineadiconfine.it.
Un blog generalista, scritto da Scampia a volte su Napoli e Scampia, ma non solo; perché questo quartiere non può e non deve essere visto e vissuto come una realtà diversa da un qualsiasi altro luogo di questa magnifica città!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Seguici su Facebook!